Lettori fissi

venerdì 29 aprile 2016

Tra i rami in primavera... bits & bobs!

La primavera è sempre stata la mia stagione preferita: nè troppo calda, nè troppo fredda, piena di colori, di fiori, di uccellini e farfalle. :D
Al Butterfly Challenge di Mrs. A. il tema questa volta è "Turchese e/o Texture + Farfalle". Come sempre, ho cercato letteralmente di "togliermi dalle scatole" (per le amiche non italiane: in Italia diciamo così...) un po' di pezzetti di carta riciclati o avanzati da altri lavori. :D  Insomma, questo è un'altro dei miei progetti pieni di "bits and bobs"... :D
Sono partita da un ritaglio di una vecchia cartellina di Manila color azzurro aviazione.
L'ho embossata con l'EF Sizzix Pinwheel, l'ho colorata con il Distress Ink Mermaid Lagoon e ho consumato i bordi con il paper distresser.
Mi pare che il colore sia quello giusto ("teal".... il traduttore on line inglese -italiano lo traduce come "turchese", anche se io credevo che turchese si dicesse "turquoise"...) Chissà... o_O
A destra ho aggiunto un vecchio segnalibro, mi ha ispirato ed era proprio delle tinte giuste... :D e ho distressato i bordi anche a questo.
Sul retro ho messo del foam biadesivo per dare dimensione e l'ho appoggiato sulla base, che è l'unico pezzo non avanzato (carta "More or Less" di Dovecraft).
La girandola di juta fa parte di un regalo che mi ha fatto Pia (grazie!!) e l'ho colorata di arancione con i Graph'it markers.
Tutte le forme usate in questa card erano già fustellate: le ho prese dalle mie bustine trasparenti dove ripongo le forme che taglio, a tempo perso, dai piccoli scarti di carta e cartoncino, usando la mia Big Shot o dei punches. Per quanto riguarda le fustelle che ho usato, elenco qui i brand e i nomi:
- uccellini: Sizzix Thinlits - So Happy Toghether
- farfalla grande: Crafty Individuals - Lacely Butterfly
- farfalle piccole: punch
- riccioli: Sizzix Sizzlits- Poinsettia Swirls by Brenda Walton
- fiore grande con texture a destra: Sizzix Bigz Tattered Floral (Tim Holtz) +Thinlits Fancy Label & Flower
- fiore grande azzurro a sinistra: Heartfelt -Arianna Blooms
- fiori piccoli bianchi Britannia Dies -set of 3 Chrysanthemum;
- fiori piccoli azzurri: punch Tonic
- rametto bianco a destra: Sizzix Thinlits -Flowers heart petals with stems
- foglie bianche in basso: Sizzix Thinlits by Susan Cockburn - Yarrow
- foglie verdi a sinistra: punch

Anche i fiori li avevo già pronti: quando ho un po' di tempo li taglio, li coloro, li modello con il bulino, li compongo a strati e li metto in una scatola. Il centro di solito invece lo aggiungo al momento dell'utilizzo.
Il fiore fatto con la fustella di Tim Holtz lo avevo embossato e colorato con i Distress ink direttamente nell'EF. Al centro c'è uno strass che mi piace moltissimo, lo trovo perfetto per i fiori grandi!
Per gli occhi degli uccellini e il centro degli altri fiori ho messo strass più piccoli e mezze perle.
Il finto fiocco in basso a sinistra è fatto con la fustella Sizzix Bigz -Bow_Create_a_flower, dello spago arancione e una perla verde di legno. L'uccellino arancione è stato embossato e colorato con i Distress ink.
La foglia di polietilene (vedi post) l'ho tagliata con la fustella Sizzix Framelits -Leaves Birch. Tra i vari bits and bobs c'è stato il posto anche per lei.  :D
I fiori bianchi li adoro... questo piccolo trio di fustelline è favoloso, trovo che i fiori siano molto realistici (e anche veloci da fare!)
Il corpo della bellissima farfalla l'ho colorato con i pennarelli glitterati comprati al LIDL per pochi spiccioli; funzionano benissimo! Ho fatto 2 strati: uno di verde e uno di blu, per ottenere il turchese che non ho.
...Oggi c'era un bel sole, così finalmente ho potuto fare le foto all'esterno!  :D

Con questo progetto intendo partecipare ai seguenti challenge:

domenica 24 aprile 2016

I cani amano la matematica?

... Sinceramente non so se i cani e la matematica vanno d'accordo LOL :D ... ma con questa card ho cercato di metterli assieme. Infatti è nata per diversi motivi:
- Volevo provare il nuovo set di timbri che ho vinto al Blog Hop di Janes'Doodles. (Grazie Jane !)
Dato che potevo scegliere il mio timbro-premio, avrei preso i gatti. Purtroppo però quelli erano finiti ... Così ho scelto il mio secondo amore (i cani), in attesa che i gatti tornino in stock  :)
- Volevo partecipare al Challenge di Crafty Milka: "Amo la matematica". Trovo che sia un tema intrigante!  :D
Se volete partecipare anche voi, questa è l'Inspiration Board. C'è tempo fino al 7 Maggio.
- Volevo sperimentare il mio nuovo posizionatore di timbri homemade :D con i ritagli di carta avanzati.
Senza un posizionatore per timbri è piuttosto difficile stampare sui pezzetti piccoli, e io non ho una buona mira! :D In compenso, ho intere scatole di pezzi e pezzettini che aspettano di essere usati: ho più avanzi di carta che fogli interi.... o_O
- Dato che ho deciso di usare avanzi di carta, volevo anche partecipare di nuovo al Pixie's Crafty Workshop  (il cui tema è sempre "anything goes" e prevede appunto l'uso di piccoli scarti di carta scrap).
Questa è una foto di profilo (la luce della lampada però falsa i colori, il cartoncino di fondo sembra rosa chiaro, invece è bianco!).
Per fare la card ho usato dei cerchi piccoli (i "positivi") e anche il grande negativo di un cerchio arancione scuro che mi era rimasto quando avevo fatto gli esperimenti con i coperchi delle teglie di alluminio, embossato e colorato con gli alcohol ink (qui il post). Anche di questi avanzi ne ho ancora una scatola piena! :D
 
Spero di avere centrato l'obiettivo del challenge di Milka (effetto positivo/negativo)...
Sul cerchio piccolo ho usato un punch con le impronte delle zampe e ho incollato sul retro un altro cerchio nero.
Ci ho incollato al centro un piccolo cerchio bianco, e sopra a questo ho messo una piccola targhetta con un divertente sentiment (fa parte del set di timbri con i cani).
Ho recuperato un avanzo di cartoncino arancione albicocca -che era già stato goffrato, ma solo in parte, con un' Embossing Folder Sizzix- e ne ho ricavato una forma rettangolare con un semicerchio in alto (nella parte non embossata), usando una grande fustella a cerchio e facendo un taglio parziale.
Poi ho usato nuovamente il punch e ho decorato il semicerchio con tre impronte (anche le impronte sono "buchi" e quindi secondo me sono "negativi"...).
Sul retro dell'impronta superiore ho incollato un pezzetto di carta nera.
Ho timbrato i cani, la cuccia, i fiori, la farfalla e l'uccellino su avanzi di cartoncino bianco (i fiori e l'uccellino fanno parte di un kit timbri+fustelle Sizzix).
Con i timbri dei cani ho anche stampato su carta patterned e ho messo da parte le timbrate per usi futuri. I timbri Jane's Doodles sono molto buoni, l'impronta è pulita e precisa.  E il mio "Misti-DIY" funziona, anche se ho fatto ancora qualche modifica.
Per tenere fermi i pezzetti di carta per timbrarli, però, invece delle calamite ho usato della colla non permanente: ho scoperto in questo video di Maureen Wong che con il Misti si fa così...
Ho ritagliato le timbrate e le ho colorate con un misto di markers Graph'it e Flexamarker, + un pennarello giallo glitterato per i fiori e l'uccellino.
Ho montato i vari pezzi; le piccole timbrate sono attaccate con il foam biadesivo.
Poi ho incollato tutto su un cartoncino bianco piegato a metà, facendo sporgere il semicerchio superiore, In basso, per rifinire, ho aggiunto un altro "negativo" nero con degli archi di cerchio, avanzato da un bordo scallop fatto con un punch. Mi pare che dia un bell'effetto 3D a tutta la composizione.
Riflessione finale: Devo arrendermi all'evidenza: io non sono fatta per le CAS, anche se mi piacciono molto...   :( .... La mia ispirazione si nutre di "Bits & Bobs"!  o_O

Con questo progetto intendo partecipare ai seguenti challenge:

    domenica 17 aprile 2016

    Il mio posizionatore per timbri DIY !

    Ultimamente mi è venuta la fissa del Misti, quel favoloso strumento che facilita le timbrate. Con il Misti molte cose diventano più facili, ad esempio:
    - Ripetere una timbrata nello stesso identico punto quando non è venuta abbastanza nitida (fondamentale!! A me succede molto spesso che le timbrate abbiano dei difetti... ed è difficilissimo riposizionare il timbro!)
    - Creare delle ombre timbrando a pochi millimetri di distanza dalla timbrata originale
    - Creare timbrate complesse con sovrapposizioni, mascherando alcune parti
    - Usare colori diversi nello stesso disegno
    - Creare pattern regolari
    Il Misti però è abbastanza costoso (e in Italia non si trova).
    Ma su Youtube ho trovato parecchi videotutorial per costruire un posizionatore per timbri DIY abbastanza simile e la cosa mi è piaciuta molto. :D
    Così ho preparato la mia personale versione...
    Ecco come ho fatto (scusate le foto buie, sono fatte di sera):
    In un market di cinesi ho comprato per pochi soldi una lavagna magnetica e delle calamite piatte. Ho recuperato un vetro da un vecchio quadro che avevo nel ripostiglio. Ho rovistato nella mia valigetta degli attrezzi e ho tirato fuori due piccole cerniere da legno che erano lì da chissà quanto tempo. Ho tagliato due pezzi di foam in modo che entrassero perfettamente nella lavagna.
    Ho assemblato i pezzi (le cerniere le ho incollate con la colla Millechiodi; il foam è solo appoggiato: per i timbri clear servono tutti e due fogli, mentre per i rubber e i cling ne basta uno solo).
    Finito! :D
    Non è il massimo dell'eleganza e della praticità, anzi, è proprio brutto... :D ma mi sembra funzionale e questa è la cosa importante! :D
    La timbrata qui sotto è fatta con il Memento grigio e un bel timbro Prima Marketing; al primo passaggio non era nitida, ho re-inchiostrato e con la seconda timbrata sovrapposta il risultato è decisamente migliore. Idem per il sentiment (Versacolor).
    Questa invece è fatta con i Distress Ink e un timbro Wild Rose Studio. Perfetta al primo colpo! :D
    Tirando le somme...:
    Pregi: costo limitatissimo; velocità di realizzazione; tanta soddisfazione per averlo costruito e perchè ai miei primi test sembra che funzioni abbastanza bene...  :D
    Difetti: la lavagna è decisamente troppo grande rispetto al vetro: rimane un grande spazio laterale inutilizzato e resta anche un piccolo spazio sopra e sotto in cui invece il vetro fuoriesce dalla lavagna; è poco pratica da riporre, a causa delle grandi dimensioni; quando si inchiostra bisogna tenere il vetro con una mano, per evitare di sforzare sui cardini, perchè il vetro non si appoggia piatto sul piano di lavoro.
    Inoltre, il foam fa da barriera al magnete sulla base e così impedisce alle calamite di tenere fermo il foglio su cui si timbra. Per risolvere quest'ultimo difetto ho dovuto aggiungere altri due piccolissimi piccoli fogli calamitati sopra il secondo foglio di foam. Questi fogli magnetici sono due mini-lavagne calamitate da frigo (acquistate sempre dai cinesi a 1 euro). Ovviamente basterebbe avere un foglio di foam calamitato della grandezza giusta, ma siccome stasera non ce l'avevo... per il momento va bene così! :D
    Di seguito metto un link ad uno dei videotutorial che ho guardato, nel caso che vogliate saperne di più  e provare a farne uno migliore del mio
    https://www.youtube.com/watch?v=d_g-FV-VvDk

    Con questo progetto intendo partecipare al challenge di Riciclo di BettaScrap

    lunedì 11 aprile 2016

    Sogni di primavera a strati

     
    Il titolo del post si riferisce ai layers della card e al sentiment :D
    Ho parecchi topper inutilizzati con la bimba di Gorjuss nelle mie scatole, così per questa card viola e azzurra ne ho usato uno con un bel bordo scallop e il piercing. Ho usato anche un po' dei miei pezzetti di cartoncino avanzato, sia per gli "strati", appunto, sia per le decorazioni... ma ne ho ancora talmente tanti che non riuscirò mai ad usarli tutti!
    La base è un cartoncino azzurro piegato a metà (l'unico che non è un avanzo...).
    La parte frontale l'ho embossata con  Rambling Berries (Sue Wilson), ho coperto l'embossing con il Distress Ink Tumbled Glass e poi ci ho sparso sopra la Perfect Pearls color lilla usando un pennello morbido. Purtroppo in foto non sono riuscita a catturare l'effetto perlato.
    Il secondo layer è un avanzo di carta patterned, a cui ho distressato i bordi con il paper distresser; poi li ho sfumati con il DI Spoon Sugar e ho arrotolato i quattro angoli.
    Il terzo layer è un avanzo di cartoncino viola; anche qui ho distressato i bordi, poi ho sfumato con il DI Shaded Liliac.
    Per il quarto layer (su cui ho attaccato il topper ovale di Gorjuss) ho usato un avanzo di cartoncino bianco, che tempo fa avevo colorato con i DI Memaid Lagoon, Shaded Liliac, Peackok Feathers, Spoon Sugar) e lo stencil Flower Power (Memory Box), spruzzando con acqua.
    Sui bordi di questo layer ho fatto il piercing usando una mascherina da ricamo.

    Per le decorazioni ho usato dei punch (fiorellini e farfalle sono presi dalle mie solite bustine di riciclo avanzi) e la mia Big Shot con le fustelle Shrewbury Stem (Memory Box) e Botanical Roses (Heartfelt).
    Il fiore viola fatto con Botanical Roses è colorato con i Distress; al centro ho incollato alcune piccole perline, così come ho fatto anche per il corpo della farfalla grande.
    I rametti bianchi, gli altri fiorellini e le farfalle sono embossati con polvere sparkle.
    Nelle foto il luccichio si vede poco, purtroppo. Nella realtà luccica moltissimo.
    Il sentiment fa parte di un set trovato in una rivista. Ho tagliato le parole e le ho incollate in posti diversi; la striscetta con "DREAMS" l'ho incollata su un altro scarto di cartoncino sporco di inchiostro viola e ho aggiunto alcuni strass.
    Nei fiorellini piccoli ho incollato una paillette viola. Per finire, il fiocco in basso è fatto con un piccolo ritaglio di rete riciclata da un sacchettino di confetti e tamponata con inchiostro viola.

    Con questo progetto intendo partecipare ai seguenti challenge:

    domenica 3 aprile 2016

    card pasquale con riciclo di un negativo

    Un'altra pubblicazione fuori tempo... :D Il tempo non mi basta mai per scrivere i post!
    Questa card pasquale abbastanza semplice l'ho fatta partendo dal negativo di una fustellata fatta l'anno scorso: avevo ricoperto di carta rosa un pezzo di cartone spesso e l'avevo tagliato con la Big Shot e la fustella Sizzix Originals Mini Bunny. Avevo tenuto il negativo del coniglio, perchè mi piaceva molto l'effetto del suo spessore. Come saprete, le fustelle Bigz e Originals della Sizzix tagliano anche materiali molto spessi, per questo sono tra le mie preferite e ne possiedo parecchie  :)
    Ero stufa di vederlo inutilizzato e ho deciso che era venuto il suo momento: ho sfumato i bordi con il Vintage Photo e l'ho incollato su un cartoncino piegato a metà, embossato con la cartella da embossing Sizzix Texture Impression Woodgrain 3 e colorato con il Distress Ink Ground Espresso.
    Mi piace la combinazione di rosa e marrone!
    Ho incollato in alto tre piccoli fiori tagliati con un punch, presi dalle mie solite bustine trasparenti dove tengo gli avanzi di carta riciclati. Ho aggiunto un pezzo di nastro triplo (organza bianca, twine rosa e cotone a quadretti), con un fiore di legno e feltro e  perle in plastica. Il nastro l'ho preso al LIDL (marca Merinera).
    Un altro fiore di legno e feltro l'ho incollato a sinistra per bilanciare.
    In basso ho messo una tag ovale color kraft ricavata da una scatola, su cui ho incollato un piccolo banner con il sentiment. Ho rifinito con piccoli strass. Finita :D

    Con questo progetto intendo partecipare ai seguenti challenge:

    venerdì 1 aprile 2016

    Card portasoldi pop-up per Pasqua

    Pubblico solo adesso per mancanza di tempo la card portasoldi che ho dato a mio nipote per Pasqua.  Non è una bella card, la condivido solo per l'idea dell'uovo con la sorpresa dentro :D
    Non è neppure molto rifinita all'interno, ma a mio nipote (che ormai è un giovane uomo) interessa sicuramente di più la sostanza!  ;). E non è nemmeno molto maschile... le card maschili non fanno proprio parte del mio stile!!  :(
    Dopo tutti i "non è", ecco invece cosa "è" ... LOL ... :D
    Questa card pop up è stata velocissima da fare: mi ha impegnato solo per 15 minuti. Tutte le parti sono ricavate da avanzi di carta patterned o tinta unita, mentre la base è un cartoncino marca Merineva e fa parte di un blocco comprato al Lidl.
    Per realizzare il pop-up ho tagliato il meccanismo con la stessa fustella (All Occasion Die) che avevo già utilizzato qui. Il meccanismo l'ho tagliato da un pezzetto di cartoncino avanzato dalla base della card.
    L'uovo all'interno nasconde la sorpresa, ovviamente... ehehe  :D
    Ho incollato assieme due uova tagliate con la fustella Sizzix Framelits-Egg, ma lasciando un piccolo spazio in alto, grande abbastanza per infilarci dentro un biglietto da 20 euro piegato parecchie volte: la sorpresa, appunto!
    Per nascondere l'apertura dell'uovo ci ho incollato davanti un fiocco giallo (Sizzix Bigz XL-Princess Dress). Mio nipote è abituato alle mie uova di Pasqua "alternative", e sa già che nella card ci sono dei soldi. :D
    Per non lasciare troppo vuoto l'interno della card, ci ho incollato altre due uova più grandi e ho aggiunto un coniglietto di legno.
    Per la scritta augurale ho riciclato una card non-handmade: ho tagliato il biglietto piegato per recuperare la scritta e ho colorato di giallo la parte superiore, in cui c'era una finestrella.
    Per la parte frontale della card ho usato un uovo grande e un grasso pulcino seduto su un guscio, riciclato dalla stessa card e ritagliato a mano.
    Per aggiungere dimensione, ho messo una farfalla in legno (LIDL) con lo stesso pattern della card e ho stampato la scritta Easter su un banner giallo, che a sua volta è stato incollato su un altro banner tagliato da un pezzo di cartone riciclato. La fustella per il banner è Sizzix Bigz, Wreath, Banner, Holly e Poinsetta; il timbro invece l'ho trovato in un set di timbri pasquali per bambini che ho comprato in cartoleria e devo dire che mi piace molto.
    Per finire, ho stampato la scritta "hugs" sui bordi, come un doodling; il brand del timbro è Darkroom Door e fa parte di un set che ho ricevuto da Brenda l'anno scorso (grazie!)

    Con questo progetto intendo partecipare ai seguenti challenge: